menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Campagna toscana

Campagna toscana

Le vacanze smart della Toscana: tra benessere, natura e lavoro a distanza

La Toscana punta ai giovani e ai lavoratori in smart working. L'assessore Ciuoffo: "Non voglio pensare alle nostre spiagge con polizia a cavallo e droni come in uno scenario di guerra"

Mentre l'Italia si prepara ad aprire i confini all'Europa, la Toscana, in vista dell'estate, sceglie di far ripartire l'economia affidandosi ad un turismo nostrano e consapevole, puntando sull'amore per la natura e su soggiorni allungati alla faccia dei tour de force. 

Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana hanno stilato alcune tipologie di proposte - utili soprattutto per gli operatori del turismo - su cui saranno focalizzate la promozione e la commercializzazione dell'estate 2020: sport all'aria aperta, vacanze lente e di completo relax, percorsi dai luoghi di grande interesse alla scoperta del patrimonio nascosto, soggiorni ed esperienze, tour in bici o in moto, esperienze di immersione nell'autentica vita toscana. Un ritorno alla natura, al benessere e allo sport tanto cercato in questi mesi di chiusura nelle abitazioni, ma con un occhio alla praticità, il consiglio infatti è di proporre vacanze interessanti per chi dovrà "lavorare da casa" ma in vacanza.

Le indicazioni fornite da Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana vogliono essere d'aiuto a circa 17.000 soggetti interessati nel settore del turismo, che potranno presentare le loro offerte agenzie di viaggio, tour operator, guide turistiche, ambientali o alpine, terme, strutture ricettive, stabilimenti balneari e i ristoranti di Vetrina Toscana.

Recuperare i numeri del turismo straniero non sarà facile, per questo Francesco Palumbo di Toscana Promozione Turistica ha sottolineato che "la campagna è pensata prima per i millennials, la generazione Z, poi per famiglie e piccoli gruppi di amici fino ai 60 anni ed infine per i turisti stranieri". Tra le varie idee per incentivare il turismo anche la possibilità di disdire la prenotazione all'ultimo minuto senza penalità.

"Il bonus vacanza stanziato dal Governo è una misura efficace - afferma l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - la Regione non sarebbe mai riuscita a offrire un contributo così consistente, è un passaggio fondamentale per l'economia".

Aderire alla campagna di promozionale

Gli operatori toscani da oggi hanno la possibilità di proporre le proprie offerte promozionali e commerciali per il 2020, sarà sufficiente iscriversi gratuitamente make.visittuscany.com seguendo le istruzioni. Per chi avesse bisogno di supporto, lo staff di VisitTuscany è a disposizione al numero verde 800 926237 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 o scrivendo alla mail offerte@visittuscany.com. Gli operatori turistici potranno beneficiare del 'traffico' generato dalla campagna di branding della Regione.

Sicurezza

Tutti i servizi dovranno garantire il rispetto dei protocolli sanitari in atto per l'emergenza Covid19 in particolare distanziamento sociale, sanificazione degli ambienti, accesso contingentato e ogni altra prescrizione prevista dai protocolli Inail e Iss.

"Come istituzione siamo abituati a creare disciplina e norme - spiega Ciuoffo - la vera sfida sarà riuscire a far assimilare le linee guida ai cittadini. Non voglio pensare alle nostre spiagge con polizia a cavallo e droni come in uno scenario di guerra. Come regione dovremo attrezzarci per assicurare, ad esempio, che le spiagge libere siano un luogo sicuro, dovremmo, quindi, investire in cartelli informativi e altre indicazioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Casi coronavirus: 520 nuovi casi positivi e 21 decessi

  • Sport

    Nuovo stadio: vertice a tre in Palazzo Vecchio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento