Il sostegno

Indennità dalla Regione per chi è senza stipendio: ecco come fare domanda

Destinatari persone prive di retribuzione o ammortizzatori sociali da almeno sei mesi. La misura riguarda anche i lavoratori Qf

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Da oggi potranno essere presentate le domande per richiedere “l’assegnazione di una indennità di partecipazione a percorsi di politiche attive per lavoratori privi di retribuzione o ammortizzatori sociali da almeno sei mesi”. L’avviso per il sostegno attivo, infatti, è stato pubblicato ieri sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana. Gli interessati dovranno presentare le domande ad Arti (di Firenze e Prato), che curerà l’istruttoria per la verifica dei requisiti dei beneficiari.

La domanda dovrà essere inviata scegliendo una delle seguenti modalità: a mezzo Pec all’indirizzo arti@postacert.toscana.it con oggetto:’Avviso pubblico per l’assegnazione di indennità di partecipazione a percorsi di politiche attive’; tramite il portale Apaci accedendo con Spid, Cie o Cns, in qualità di cittadino, all’indirizzo www.regione.toscana.it/apaci, selezionando come ente pubblico destinatario ‘Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego - Aoo Agenzia Toscana Impiego” e indicando nell’oggetto ‘Avviso pubblico per l'assegnazione di indennità di partecipazione a percorsi di politiche attive’ a mezzo raccomandata A/R con ricevuta di ritorno a: Arti, Settore Servizi per il lavoro di Firenze e Prato, via Mercadante 42, 50131 Firenze. Sulla busta dovrà essere indicata la scritta: ‘Avviso pubblico per l'assegnazione di indennità di partecipazione a percorsi di politiche attive’.  Avviso e domanda di retribuzione da compilare al link https://bit.ly/3zCVgLl o sul sito di Arti https://bit.ly/3VWvnh4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indennità dalla Regione per chi è senza stipendio: ecco come fare domanda
FirenzeToday è in caricamento