menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palazzo Vecchio: sconto Imu a chi riduce l’affitto a commercianti e artigiani

Incentivo ad abbassare gli affitti, per ottenerla i proprietari devono ridurre il canone del 30% per almeno 6 mesi

Riduzione sull’Imu per i proprietari di immobili commerciali che applicheranno uno sconto sull’affitto del 30% per almeno 6 mesi.

Lo stabilisce una delibera dell’assessore al bilancio approvata nel corso dell’ultima giunta che adesso sarà sottoposta al vaglio del consiglio comunale.

La delibera prevede la riduzione dell’aliquota comunale Imu dall’1,06% allo 0,76% ai proprietari di immobili commerciali che faranno lo sconto di almeno il 30% per almeno 6 mesi consecutivi sull’affitto.

La modifica del contratto di locazione deve essere attivata e registrata nel 2020 e deve prevedere la riduzione del canone per almeno sei mesi consecutivi.

L’assessore al bilancio ha spiegato che la riduzione sull’Imu è stata decisa per incentivare i proprietari ad abbassare gli affitti alle attività economiche in difficoltà, anche in seguito alla crisi economica legata al coronavirus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Casi coronavirus: 520 nuovi casi positivi e 21 decessi

  • Sport

    Nuovo stadio: vertice a tre in Palazzo Vecchio

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento