menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saldi, la partenza è "soft": ponti e Pitti frenano le vendite

Via agli sconti nelle duemila attività della Metrocittà

Sono partiti oggi a Firenze e nel territorio della Metrocittà i saldi invernali nelle oltre 2000 attività della piccola e media impresa moda abbigliamento e calzature.

Secondo la Confesercenti Firenze si tratta di una "partenza senza grandi squilli di tromba, ma comunque in linea con l’andamento degli ultimi anni almeno nel centro storico di Firenze, anche grazie ai consistenti flussi turistici presenti per il Ponte dell’Epifania". 

Qualche difficoltà in più viene registrata nel restante territorio della Metrocittà. “A Firenze ci aspettiamo qualcosa in più anche a partire da lunedì, con il primo giorno di Pitti Uomo in città; - commenta Enzo Nigi, Presidente di Fismo Confesercenti Firenze - comunque per fare un bilancio tangibile e meno approssimativo su andamento vendite occorrerà aspettare una decina di giorni”. 

Secondo Confcommercio Toscana alla fine della mattinata del primo giorno di sconti, il 65% dei negozianti toscani ha dichiarato di aver registrato un incasso simile al 2019, il 3% leggermente superiore, e il 32% di poco inferiore.

Buona la partenza al centro commerciale "I Gigli": questa mattina, 4 gennaio, molti visitatori hanno atteso l’apertura per approfittare subito di sconti e promozioni fino al 50%.

Le scelte dei clienti, provenienti da tutta la Toscana, si sono rivolte soprattutto a piumini, cappotti e calzature invernali. Ma oltre all’abbigliamento e alle scarpe, anche intimo, gioielleria, cosmesi, articoli per la casa e tecnologia hanno attirato l’interesse dei clienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 12 aprile 2021: le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento