menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo sostenibile, finanziati 47 progetti: dalla street art sulle edicole all'Arno navigato con il 'Sup'

In tutto Palazzo Vecchio ha finanziato 47 progetti

Gli altri progetti finanziati sono stati presentati da: Confartigianato Firenze; Virgilio Sieni Danza; L’erba canta; Centro di creazione e cultura aps; associazione Musei a colazione; cooperativa Cristoforo; A minimo incipe onlus; Archetipo; associazione Il Bisonte; associazione Sconfinando; Chille de La Balanza; Ars Longa; Atelier degli Artigianelli; Akropolis; associazione per Firenze; associazione Città sostenibile; Firenze Marathon; associazione Magic Valery; associazione di promozione della lettura Allibratori; Italia Brass Network. 

L’avviso pubblicato dall’assessorato al Turismo si articolava su tre misure: Firenze insolita, Firenze sostenibile e outdoor, Firenze innovativa. Firenze insolita punta su progetti di valorizzazione della città, della sua storia, dei percorsi meno noti, in grado di attrarre visitatori e incuriosire anche i cittadini attraverso esperienze e itinerari originali, studiati ad hoc e arricchiti da contaminazione con altri settori (artigianato artistico, attività storiche, tradizioni, cucina, teatro, cinema, musica, danza). Firenze sostenibile e outdoor sostiene progetti di valorizzazione della città e del territorio circostante, prevalentemente in chiave outdoor, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale, all’ecologia, all’educazione dei più giovani, ai percorsi “green”, alla mobilità sostenibile, alla scoperta di un territorio spesso inesplorato, che parte da Firenze, dalle sue ville e giardini nascosti, per estendersi ai comuni limitrofi, all’anello del Rinascimento e ai tanti cammini da cui la città è attraversata. Firenze innovativa riguarda progetti di valorizzazione della città e del territorio circostante, con particolare attenzione alla comunicazione attraverso i social media, alle rappresentazioni digitali, a nuove forme di promozione del territorio, della sua storia e tradizione. I contributi sono assegnati a iniziative realizzate nell’arco dell’annualità 2020 in forma di co-finanziamento delle spese per la realizzazione diretta degli interventi.

Per finanziare tutti i progetti – ha commentato l’assessora al turismo Cecilia Del Re - abbiamo recuperato ulteriori risorse rispetto ai 100mila euro previsti, arrivando a 250mila euro. Visto il successo, ci impegneremo per un nuovo bando il prossimo anno, al fine di sostenere un numero sempre più ampio di progettualità che vanno nella direzione giusta per accompagnare la ripartenza di questo settore in grave crisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento