menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prezzi: Firenze è la terza città più cara d'Italia

Il rapporto del Codacons in base agli ultimi dati Istat

Firenze è la terza città più cara d’Italia sul fronte dei prezzi al dettaglio, dietro Bolzano e Genova. A dirlo è il Codacons, dopo la diffusione dei dati definitivi Istat sull’inflazione di gennaio 2018.

“Mentre in Italia i listini al dettaglio aumentano mediamente dello 0,9% rispetto allo stesso periodo del 2017, a Firenze si registra un’inflazione dell’1,3%, il terzo dato più alto tra i capoluoghi di regione”, spiega l’associazione in una nota.

Tradotto, nelle stime del Codacons si tratta di una 'stangata' media di 400 euro in più per una 'famiglia tipo' fiorentina (genitori e due bambini), rispetto ad una media nazionale di +273 euro a nucleo familiare.

Non tutti i prezzi sono in aumento però: tra quelli in diminuzione ci sono i generi alimentari, mentre crescono i prezzi per trasporti, elettricità, acqua, combustibili, tabacchi e alcolici.

Tra le città d’Italia dove invece i prezzi sono cresciuti meno ci sono Ancona o Potenza, dove l’inflazione annua è ferma allo 0%, o Bari, che registra un incremento minimo dello 0,1%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento