rotate-mobile
Economia

Fotovoltaico: 2022 da record, oltre 2mila nuovi impianti connessi alla rete elettrica a Firenze

Boom in città e provincia. In tutta la Toscana E-Distribuzione ha effettuato 12.700 nuove connessioni alla rete di impianti fotovoltaici, il triplo del 2021.

In Toscana, nel corso del 2022, sono state effettuate oltre 12.700 nuove connessioni di impianti fotovoltaici alla rete elettrica per un totale di 104 MW, con una crescita del +192% rispetto al 2021. Il territorio provinciale di Firenze ha fatto registrare la cifra di 2.010 allacciamenti, pari all’attivazione di oltre 5 impianti fotovoltaici per ogni giorno dell’anno, praticamente il triplo rispetto al 2021 quando ne erano stati connessi 671.

Per accompagnare il processo di connessione di un numero elevatissimo di richieste a Firenze, in Toscana e in tutta Italia, E-Distribuzione (la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione) ha potenziato i propri canali di contatto tecnico ed operativo, incrementando il numero di risorse dedicate a tale attività e creando una task force impegnata a seguire tutto l’iter di connessione: dalla stesura del preventivo, al controllo della documentazione tecnica, fino alla connessione alla rete e l’attivazione dell’impianto.

Per accelerare ulteriormente il processo, E-Distribuzione ha apportato alcune semplificazioni facendo leva su strumenti digitali come il tracking della pratica di connessione, l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e il preventivo “smart”.

“Nel 2022 E-Distribuzione ha triplicato il numero di impianti connessi alla rete della Toscana rispetto al 2021, aggiungendo ulteriori 104 MW di nuova potenza di generazione rinnovabile sulle reti di media e bassa tensione. Oggi, sul territorio regionale oltre 65mila clienti sono ‘prosumer’, ovvero produttori ed allo stesso tempo consumatori di energia elettrica – spiega Enrica Irene Sanguedolce, responsabile di E-Distribuzione per Toscana e Umbria – Essi stanno contribuendo attivamente alla transizione energetica e sostenibile del Paese. E- Distribuzione sta facendo la sua parte, rispondendo prontamente a questa sfida, attraverso il potenziamento della struttura tecnica ed operativa, e facendo ricorso a nuove tecnologie digitali e smart per abilitare il nuovo paradigma energetico e soddisfare le richieste dei clienti, in accordo alla vigente regolazione di settore”.

 "Guida verso l’autonomia energetica": il webinar

Nell’anno 2022, in tutta Italia, E-Distribuzione ha attivato quasi 204mila impianti per un totale di 2.400 MW di nuova potenza installata. A questo proposito, il 27 marzo si svolgerà un webinar dedicato, dal titolo Generazione distribuita: Una guida step by step verso l’autonomia energetica, organizzato da E-Distribuzione per illustrare tutti i passaggi del processo di attivazione degli impianti in maniera semplice e alla portata di tutti.

Qual è l’iter corretto da seguire per connettere il proprio impianto fotovoltaico alla rete? Come si compila la documentazione tecnica propedeutica all’allaccio e a chi bisogna presentarla? A queste e tante altre domande darà risposte l’evento online che si rivolge a cittadini, installatori tecnici e associazioni di categoria con l’obiettivo di offrire chiarimenti e supporto concreto a coloro che intendono diventare “prosumer”, ossia produttori e al tempo stesso consumatori di energia pulita, connettendo alla rete i propri impianti solari per intraprendere il percorso verso l’autonomia energetica con importanti benefici economici, sociali e ambientali.

Nel 2022 sono infatti più che triplicate le domande di allaccio ed è cresciuto l’interesse dei titolari di impianti rinnovabili di piccola taglia a rendersi parte attiva del processo di transizione energetica, immettendo in rete l’energia autoprodotta e ottenendo significativi risparmi in bolletta nonché un taglio delle emissioni di CO2.

Per partecipare al webinar è necessario registrarsi sul sito di E-Distribuzione al seguente link https://webinar.e-distribuzioneevents.it/ entro e non oltre stasera (23 marzo), compilando un form all’interno del quale potranno anche essere inserite domande specifiche sugli argomenti oggetto del webinar, a cui successivamente E-Distribuzione risponderà durante la sessione di Q&A. Sarà inoltre possibile rivedere il webinar on demand sul sito di E-Distribuzione nelle prossime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotovoltaico: 2022 da record, oltre 2mila nuovi impianti connessi alla rete elettrica a Firenze

FirenzeToday è in caricamento