menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Scott Webb da Pixabay

Foto di Scott Webb da Pixabay

Palestre Klab, sciopero per i collaboratori sportivi: "Ancora senza stipendio"

La protesta di Nidil Cgil 

Nei mesi scorsi si sono registrati ritardi e dilazioni nell'erogazione degli stipendi dei collaboratori sportivi che hanno lavorato per le palestre Klab dopo i mesi del primo lockdown. A darne notizia la Nidl Cgil. 

"Anche nel mese di ottobre - si legge in una nota - però è stato loro comunicato che lo stipendio sarebbe stato erogato in ritardo e in 3 tranche, partendo prima dai dipendenti e da chi eventualmente avesse espresso particolari esigenze".

Secondo il sindacato, il mancato rispetto delle scadenze sarebbe una cosa inaccettabile.  "Nidil Cgil ha indetto uno sciopero pochi giorni fa: senza lo stipendio di ottobre questi lavoratori e lavoratrici non fanno più le lezioni online rivolte ai clienti della palestra. Ad ora non sono arrivate risposte dalla società sportiva".

I sindacati ricordano che per i collaboratori sportivi non vi sono ammortizzatori sociali, ma solo il bonus da 800 euro previsto dal Dpcm Ristori erogato da Sport e Salute. "Peccato che molti di questi lavoratori restano esclusi anche dal bonus perché percettori di altri redditi, seppur irrisori, o perché titolari di Partita Iva".

Palestra multata: "Noi non paghiamo"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento