Economia

Moda: Furla apre un nuovo polo industriale 'green' nel Chianti

Alla Sambuca. Previste assunzioni

E' operativo il nuovo polo industriale del marchio di borse Furla costruito alla Sambuca, nel comune di Barberino-Tavarnelle (FI), in mezzo alle colline del Chianti.

Il gruppo bolognese - segnala T24-Sole 24 Ore, ha investito 30 milioni di euro nel 'Progetto Italia': tre edifici di altezze diverse per integrarsi col territorio, destinati a uffici, produzione e logistica delle materie prime, in 18mila metri quadri sui 43mila dell'intera area.

Progettato dallo studio Geza di Udine, il complesso ha patii e tetti verdi per annullare il confine tra ambiente interno e esterno, pannelli solari fotovoltaici e termici, luci a led, pitture che riducono gli inquinanti, sistema di raccolta dell'acqua piovana da riutilizzare per irrigare il giardino.

'Progetto Italia' - spiega sempre T24 - prende il posto di Effeuno, pelletteria terzista situata a poca distanza, acquisita al 100% da Furla nel 2017 e da poco fusa per incorporazione nel gruppo: i 130 addetti che vi lavoravano si sono trasferiti nella nuova sede, in attesa di assunzioni appena il mercato ripartirà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moda: Furla apre un nuovo polo industriale 'green' nel Chianti

FirenzeToday è in caricamento