rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Economia Le Cascine

Manifattura Tabacchi: siglato contratto di finanziamento da 92,3 milioni con Intesa Sanpaolo, Banco BPM e MPS Capital Services

Il finanziamento permetterà di completare la fase 2 e la fase 3 del progetto di rigenerazione della Manifattura Tabacchi di Firenze promosso da PW Real Estate Fund III LP, fondo gestito da Aermont Capital, e Cassa Depositi e Prestiti, nel rispetto di rigorosi criteri di sostenibilità e di economia circolare

I commenti

Giovanni Manfredi, Amministratore Delegato di M.T. - Manifattura Tabacchi S.p.A. e Managing Director di Aermont Capital, ha dichiarato: “Siamo entusiasti della possibilità di coinvolgere tre nuovi partner nell’ambizioso progetto di recupero della Manifattura Tabacchi di Firenze. Con loro non solo condividiamo la determinazione nel voler restituire alla città questi spazi meravigliosi nel più breve tempo possibile ma anche una genuina passione per la ricerca sulla sostenibilità ambientale e sociale. Con il supporto di questi tre prestigiosi istituti, Manifattura Tabacchi potrà porsi come esempio di rigenerazione urbana “buona”, dove obiettivi di equilibrio economico-finanziario si sposano con l’attenzione ai principi di economia circolare e all’impatto del progetto sul tessuto urbano e sociale circostante”.

Giovanni Manfredi_ph. Alessandro Fibbi-2

Emanuele Boni, Amministratore Delegato di CDP Immobiliare, ha così sottolineato: “Questo nuovo finanziamento rappresenta un altro tassello importante a supporto di un progetto ambizioso, unico nel suo genere. L’intervento di rigenerazione dell’’Ex Manifattura Tabacchi punta a restituire alla città un luogo sostenibile e di respiro internazionale, in coerenza con gli obiettivi che qualificano gli interventi di CDP sul territorio, dove far nascere nuove realtà imprenditoriali conservando un forte legame con il territorio e l’eccellenza manifatturiera fiorentina. La ricaduta economica della nuova Manifattura per Firenze, grazie ad un indotto di oltre 15.000 nuovi posti di lavoro, è stimata in circa 1 miliardo di euro”

Pietro Mazzi, Responsabile Real Estate della Divisione IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo ha commentato: “Siamo particolarmente orgogliosi di supportare il progetto di Manifattura Tabacchi, eccellente esempio di riqualificazione urbana. Intesa Sanpaolo è impegnata da tempo nel ridefinire le strategie d'impresa in chiave innovativa, assicurando il supporto finanziario per gli investimenti a sostegno del ridisegno del sistema industriale. L’operazione, conclusa dalla Divisione IMI CIB con il supporto del Team Circular Economy di Intesa Sanpaolo Innovation Center, rientra infatti nel plafond di 6 miliardi di euro messo a disposizione dalla Banca per le imprese che adottano il modello circolare con modalità innovative”.

Manifattura Tabacchi: via ai lavori, il nuovo polo creativo "Factory" / FOTO

“Questa operazione - ha dichiarato Luca Manzoni, Responsabile Corporate Banco BPM - è riconducibile al plafond di 5 miliardi di euro che Banco BPM ha stanziato per sostenere gli investimenti sostenibili delle Aziende, in un orizzonte pluriennale. La progettualità sostenibile è oggi una priorità. In ambito Real Estate, l’impegno da parte nostra è particolarmente sentito, ecco perché finanziare un sito ad alto potenziale di conservazione e recupero come quello di Manifattura Tabacchi non rappresenta per noi solo un’opportunità commerciale, ma riflette una scelta strategica più profonda, funzionale a dare un concreto contributo al raggiungimento di alcuni degli ambiziosi obiettivi di sostenibilità fissati dall’ONU”.

“Con questa operazione, MPSCS ha voluto contribuire attivamente alla promozione di un’importante iniziativa di riqualificazione urbana, che valorizza al meglio un patrimonio immobiliare storico creando anche spazi di produzione e integrazione culturale, all’insegna di una modernità indirizzata verso nuovi parametri di sostenibilità e circolarità. Quando si fondono conoscenze ed esperienze diversificate nell’arte e nella cultura, nel credito e nell’immobiliare, il valore aggiunto per la comunità nel suo complesso è molto rilevante” – ha affermato Emanuele Scarnati, Direttore Generale di MPS Capital Services.

Manifattura Tabacchi è stata assistita da Vitale & Co. S.p.A. per gli aspetti finanziari e dallo Studio Avvocati Greenberg Traurig Santa Maria per gli aspetti legali. Il Consorzio di Banche è stato assistito da Legance – Avvocati Associati per gli aspetti legali.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifattura Tabacchi: siglato contratto di finanziamento da 92,3 milioni con Intesa Sanpaolo, Banco BPM e MPS Capital Services

FirenzeToday è in caricamento