rotate-mobile
Economia Campi Bisenzio

Industria: Leonardo, Nardella vede Profumo. Sul tavolo le prospettive strategiche

Il sindaco metropolitano incontra l'ad della società con stabilimento a Campi Bisenzio. "Rassicurazioni" su investimenti e livelli occupazionali

Dalla Leonardo arrivano "importanti rassicurazioni" sugli investimenti nei settori spazio e optronica, così come sul mantenimento dei livelli occupazionali.

E' quanto rivela il sindaco della Città metropolitana di Firenze, Dario Nardella, dopo aver incontrato l'ad della società, Alessandro Profumo.

"Quanto allo stabilimento di Leonardo di Campi Bisenzio, per noi ora è fondamentale che queste rassicurazioni sulla solidità e le prospettive strategiche del sito fiorentino siano condivise con le altre istituzioni territoriali e le rappresentanze sindacali" ha detto Nardella.

La sonda Nasa raggiunge l'asteroide a 2 miliardi di chilometri: la 'bussola' è "made in Florence"

"La scorsa settimana - ricorda Nardella - abbiamo adottato in giunta comunale la variante urbanistica che riguarda i 13.000 metri quadri dello stabilimento ex Ote di Via Barsanti, che sarà sede di uno studentato e di un Istituto tecnico superiore".

La partnership

Metrocittà e Comune "sono inoltre interessati ad avviare una collaborazione con il gruppo Leonardo sul tema della smart city, esplorando possibili partnership pubblico-privato per sviluppare progetti sull'innovazione e la digitalizzazione dei servizi nell'area metropolitana, dalla sicurezza ai trasporti alla sensoristica, con l'obiettivo di cogliere l'opportunita' storica del recovery Plan", conclude il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industria: Leonardo, Nardella vede Profumo. Sul tavolo le prospettive strategiche

FirenzeToday è in caricamento