rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Economia

Tav, associazione Idra: i conti non tornano tra Regione ed Rfi

L'associazione Idra torna sull'Alta Velocità: i costi stimati tra Regione e Rfi differirebbero. La paura è quello di incrementi milionari come nella Tav Mugello

Dopo la settimana di riunioni, incontri e adunate dei No tunnel Tav, ora l’associazione Idra torna sulla questione dell'Alta Velocità, e in particolare sui suoi costi.  I numeri della Tav, si è annunciato nella conferenza stampa odierna, differirebbero tra le stime fornite da Regione Toscana e quelle di Rfi.  "D'altra parte l'autorità per la vigilanza sui mercati pubblici- dice il presidente Girolamo Dell’Olio- ha già messo nero su bianco che i costi stanno schizzando, a Firenze come a Bologna", ha spiegato aggiungendo che "se l'assessore regionale dà un certo tipo di preventivo di spesa, e Rfi ne dà un altro. Siccome dopo le vicende della Tav nel Mugello ci siamo abituati a leggere cifre che lievitano di centinaia di milioni alla volta, stavolta cerchiamo di vederci un po' più chiaro".

Se dapprima è arrivato il colpo al cerchio sussegue quello alla botte, amministrativa. Nel caso Palazzo Vecchio e il suo primo cittadino dopo l’accordo del 3 agosto scorso, che stabilisce nero su bianco l’evoluzione futura della città alla luce della stazione Foster. Renzi "un anno fa - ha ricordato Dell’Olio- gridava allo scandalo per questi costi stratosferici, per somme pubbliche che andavano invece impiegate per ben altre esigenze”.L’associazione si chiede perché il primo cittadino non li abbia mai ricevuti, sebbene si rimandi al fissato faccia a faccia con i tecnici del Comune e dell’osservatorio ambientale.   

DECORO - Sull’Alta Velocità anche l’assessore al bilancio Nencini fa una richiesta espressa al sindaco, utilizzare il 2%dei lavori del nodo fiorentino per l’abbellimento della città. La legge, spesso inapplicata, è la 717 del 1949 che imponeva all’epoca che nelle ricostruzioni post-bellum il 2% di un appalto venisse convogliato nella realizzazione di un restauro  o a lavori a carattere ornamentale.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, associazione Idra: i conti non tornano tra Regione ed Rfi

FirenzeToday è in caricamento