Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia Campi Bisenzio

Gkn: in migliaia sfilano per i lavoratori di Campi Bisenzio

Giani: "Con voi tutta la Toscana"

I lavoratori in corteo credits Facebook Insorgiamo con i lavoratori Gkn

Dopo lo sciopero di lunedì i lavoratori della Gkn - 422 operai più un’ottantina impiegati nell’indotto - sono scesi in strada nella Piana Fiorentina per protestare contro la chiusura dello stabilimento di Campi Bisenzio dopo che la proprietà, il fondo di investimento inglese Melrose, ha chiuso il rapporto di lavoro con una mail.
 
Il corteo degli operai ha visto la solidarietà di altri lavoratori, della comunità e di parte delle istituzioni, hanno sfilato in oltre cinquemila. Stamani presente anche il sindaco Emiliano Fossi, il primo cittadino la scorsa settimana ha firmato un'ordinanza per evitare che si possono avvicinare camion alla fabbrica e così portar via i macchinari. 

Presente alla manifestazione anche il presidente della Regione, Eugenio Giani. “Sono voluto scendere in piazza a fianco degli operai perché con me oggi è scesa idealmente in piazza tutta la Toscana”.  Giani ha poi aggiunto che “i diritti fondamentali, come il lavoro, non si possono toccare. Ma soprattutto non con una modalità del genere. 422 operai licenziati con una email, e con loro le rispettive famiglie. Oltre a quelle degli altri lavoratori dell’indotto che hanno perso il lavoro. E soprattutto non per problemi produttivi, bensì finanziari. La Toscana si sta attivando per costringere la proprietà a sedersi ad un tavolo. Ripeto, un atteggiamento del genere, offensivo della dignità di queste persone, non possiamo ammetterlo e faremo tutto quello che è possibile per scongiurare questa situazione drammatica”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gkn: in migliaia sfilano per i lavoratori di Campi Bisenzio

FirenzeToday è in caricamento