rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia Campi Bisenzio

Ex Gkn: ok dei lavoratori alla riconversione industriale

Qf (ex Gkn) i lavoratori approvano l'accordo siglato al Mise con il 98,8% dei consensi. De Palma-Calosi (Fiom):”Ottimo risultato, adesso al lavoro per la sua applicazione”

Dopo la sigla dell'accordo per la riconversione industriale della Gkn (ora Qf, nuova denominazione sociale data da Francesco Borgomeo), arriva l'ok dei lavoratori.

Ieri sera si è concluso il referendum dei lavoratori. Soddisfatti i sindacati che, in una nota congiunta a firma di Michele De Palma (segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile automotive) e Daniele Calosi (segretario generale Fiom-Cgil Firenze, Prato e Pistoia), fanno sapere: "Si è concluso ieri sera alle 23.00, il referendum per la valutazione dell’Ipotesi di Accordo per la QF, ex GKN di Campi Bisenzio a Firenze, sottoscritta lo scorso 19 gennaio. Il 98,8% delle lavoratrici e dei lavoratori ha espresso voto favorevole e pertanto la Commissione Elettorale ha certificato la vittoria del sì. Sui 354 aventi diritto hanno partecipato al voto in 265. I voti validi sono stati 264, di cui 262 a favore, due contrari e un astenuto. Per la Fiom si tratta di un ottimo risultato. Adesso, insieme alla Rsu, ci impegneremo perché proprietà e istituzioni rendano concreti gli obiettivi come da cronoprogramma per consentire la ripresa dell'attività e garantire la continuità occupazionale di tutti i lavoratori, compresi quelli degli appalti”.

In base all’accordo al tavolo Mise, a metà febbraio Borgomeo comunicherà con vincolo di riservatezza i soggetti interessati alla reindustrializzazione del sito di Campi Bisenzio. Entro la fine di marzo le proposte sugli elementi essenziali del piano industriale saranno portate a conoscenza di tutti i soggetti del tavolo. QF s’impegna a non accettare proposte che non rispettino i criteri definiti nell’accordo, in primis la garanzia di continuità contrattuale per tutti i lavoratori anche durante il percorso “ponte” che consentirà di arrivare alla reindustrializzazione. Secondo l’accordo i lavoratori durante l’intero processo saranno comunque tutelati da ammortizzatori sociali finalizzati a gestire la transizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gkn: ok dei lavoratori alla riconversione industriale

FirenzeToday è in caricamento