Mukki, la Centrale del Latte di Torino verso la fusione con Fi-Pt-Li

La Centrale del Latte di Torino presenterà uno schema di progetto non vincolante di integrazione industriale con Centrale del Latte di Firenze, Pistoia e Livorno

La Centrale del Latte di Torino ha presentato un progetto di fusione con la Centrale del Latte di Firenze – Pistoia e Livorno. L’intento del progetto, non vincolante, è quello di creare il terzo lattiero-caseario italiano con cinque siti produttivi e un fatturato di circa 200 milioni di euro.

In una nota si spiega anche come il concambio della fusione sia ancora da definire. La Centrale del Latte di Torino cambierebbe ragione sociale in Centrale del Latte d'Italia mentre a quella di Firenze – Pistoia e Livorno verrebbe data una nuova entità – nuova Mukki – mantenendo sede legale e stabilimento produttivo a Firenze. L’ipotesi di fusione è gradita al mercato, il titolo ha aperto con un rialzo di oltre 11%. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento