Martedì, 3 Agosto 2021
Economia

Falso Tignanello venduto online: partono le denunce

Cliente denuncia sui social di Tannico l'acquisto "tarocco" dell'etichetta Antinori, l'azienda si scusa

A svelare l'accaduto è stato uno stesso post di uno dei portali più noti per l'acquisto di vini online: Tannico. Sul suo profilo Facebook l'azienda aveva lodato il vino Tignanello, celebre etichetta di Antinori. Ma il commento al fulmicotone di un utente ha gelato gli entusiasmi: "Bravi peccato che quello che ho comprato sul vostro sito sia risultato poi una bottiglia falsa...", ha scritto il signor Nicola Pollastri.

A stretto giro è arrivata la replica di Tannico: "Buongiorno Nicola, ci dispiace davvero infinitamente per il nostro errore, che abbiamo provveduto quanto prima a rimediare. Ci auguriamo che lei possa darci nuovamente fiducia in futuro, per dimostrarle la nostra professionalità. Con le scuse più sentite, le auguro una buona giornata".

Una risposta che però non ha convinto il malcapitato, che ha riferito di aver adito le vie legali: "Si ho comprato su Tannico un Tignanello 2001, e mi è arrivata questa bottiglia palesemente falsa, ho interpellato anche Antinori che mi ha confermato e abbiamo sporto denuncia". E poi ancora: "Un professionista di vini dovrebbe accorgersi anche solo dall'etichetta che è falsa, ho messo a confronto una originale (con la pellicola) e quella falsa che mi ha venduto Tannico....ecco la foto..." (vedi sopra).

La diatriba è proseguita su Facebook, con il malcapitato cliente che ha sostenuto che "dalle indagini fatte dalla stessa Antinori è risultato che le bottiglie false fossero molte altre, non oso immaginare quando gente non esperta come me si sia bevuta il tavernello pagato come Tignanello....".

Ma Tannico ha così replicato: "Tutte le bottiglie di quel lotto sono state spedite ad Antinori immediatamente, non appena riscontrato il problema. La sua bottiglia era la prima venduta, non ci sono perciò state altre casistiche del genere. Abbiamo provveduto a contattare polizia e Nas, sporgendo denuncia ufficiale sulla questione, con la collaborazione della cantina stessa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso Tignanello venduto online: partono le denunce

FirenzeToday è in caricamento