Domenica, 21 Luglio 2024
il dietrofront / Campi Bisenzio

Ex Gkn, salta il vertice a Roma. Collettivo di fabbrica e Fiom: “Decisione oltraggiosa, ennesima provocazione”

L’incontro era in programma oggi al ministero del Made in Italy, dopo una attesa lunga un anno

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Niente tavolo sulla vertenza ex Gkn a Roma. L’incontro programmato per oggi (dopo un anno di richieste cadute nel vuoto) è saltato per volontà di Qf, il cui liquidatore non sarebbe stato informato del vertice al ministero del Made in Italy.  A darne notizia è il Collettivo di fabbrica che parla di “decisione grave e oltraggiosa” da parte del ministero. “Un ministero silente durante i licenziamenti, sparito dal marzo 2023, che aveva sostenuto che i tavoli non si convocano con le aziende in liquidazione (!!??), gioca con i giorni di operai senza stipendio. Non ci aspettavamo nulla. A Roma ci volevano quasi certamente per la passerella o peggio per mettere sotto accusa chi difende la fabbrica e il nostro territorio”.

Per la Fiom-Cgil si tratta dell’“ennesima provocazione”  per evitare il confronto.  “La dichiarazione del liquidatore di Qf, di non essere stato correttamente informato e convocato per l'incontro, è chiaramente una strumentalizzazione, dal momento che l'azienda, invece, è stata tempestivamente e correttamente informata - affermano dalla Fiom nazionale e fiorentina Samuele Lodi e Claudio Angelini -. È evidente che Qf e chi la rappresenta non hanno minimamente senso di responsabilità nei confronti dei lavoratori che da anni sono sottoposti al trattamento di cassa integrazione, situazione che rappresenta per tutti loro una condizione materiale molto difficile, e che, nonostante ciò, continuano a lottare per mantenere viva una prospettiva di lavoro e di futuro”. 

Nei giorni scorsi Qf ha annunciato il ritiro dei licenziamenti, puntando però sulla risoluzione consensuale dei contratti, offrendo 5mila euro più un ulteriore importo da concordare, caso per caso. Un nuovo indizio verso la smobilitazione e dello scarso interesse ad affrontare il tema della reindustrializzazione del sito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gkn, salta il vertice a Roma. Collettivo di fabbrica e Fiom: “Decisione oltraggiosa, ennesima provocazione”
FirenzeToday è in caricamento