rotate-mobile
Alta tensione / Campi Bisenzio

Ex Gkn, forzata la cabina elettrica per togliere la corrente allo stabilimento

La denuncia della Rsu: “Nessun danno o furto. Chi ha agito aveva quello come unico scopo”. Sabato nuova manifestazione

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Forzata nella notte appena trascorsa la cabina elettrica dello stabilimento ex Gkn. A denunciarlo è la Rsu che parla di attacco inquietante. Ignoti hanno forzato l’entrata della fabbrica, raggiungendo la cabina elettrica, hanno sbarbato la porta e tolto l’elettricità a tutto lo stabilimento. “Le responsabilità dovranno essere accertate, ma sicuramente chi ha agito sapeva esattamente dove mettere le mani e aveva come unico scopo quello di togliere corrente alla fabbrica”, commenta la Rsu, ripercorrendo anche le tappe di quanto accaduto nei giorni scorsi. A partire dal 21 marzo, con l’arrivo del liquidatore presso lo stabilimento che ha “cercato di installare vigilantes di una agenzia di spionaggio e controspionaggio al posto degli operai regolarmente a disposizione e senza stipendio”.

Nel pomeriggio dello stesso giorno la comunicazione della proprietà di volere fare entrare un elettricista, “sempre in sostituzione dei lavoratori dipendenti regolarmente a disposizione per lo svolgimento delle attività comandate dall’azienda”. Da mesi, sottolineano, “la proprietà lamenta di non riuscire a staccare le utenze, distacco che a nostro parere determinerebbe un colpo durissimo alla fabbrica e alle funzioni basilari dello stabilimento”. C’è poi, su un altro piano ma comunque direttamente collegato, l’assenza dell’azienda al tavolo ministeriale per la reindustrializzazione, un rifiuto che andrà avanti fino a quando non si sarà costituito un “tavolo per la sicurezza”. 

Sabato nuova manifestazione

“Il meccanismo è inquietante e ogni giorno in cui le istituzioni ritardano un intervento pubblico per la creazione di un condominio industriale, si lascia esposto il territorio a rischi sociali, speculativi e ambientali”, sottolineano ancora dal Collettivo di fabbrica, invitando al nuovo corteo a Campi Bisenzio per sabato prossimo, 6 aprile. La manifestazione partirà alle 19.30 dallo stabilimento di via Cervi a conclusione del programma pomeridiano del Festival di letteratura working class, per raggiungere piazza Matteucci nel centro della città.

Ex Gkn, protesta a Santa Maria Novella

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Gkn, forzata la cabina elettrica per togliere la corrente allo stabilimento

FirenzeToday è in caricamento