rotate-mobile
Il bilancio

Estra Spa raddoppia gli utili: 28 milioni nel 2023

La controllata di Alia ha approvato il bilancio consolidato

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

In crescita rispetto all'esercizio precedente sia per risultati finanziari che operativi. Il consiglio di Amministrazione di Estra Spa. ha approvato i risultati consolidati di bilancio per il 2023 che hanno visto l’utile netto consolidato raddoppiare rispetto al 2022, passando da 14,1 milioni ai 28,1 milioni di euro del 2023.

“Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati ottenuti nel 2023. - ha dichiarato Francesco Macrì, Presidente di Estra – Estra riprende un trend di crescita al di là delle turbolenze nel mercato internazionale dell’energia”.

Nel 2023 il gruppo ha fatto registrare ricavi totali pari a 1.212 milioni di euro, a fronte dei 1.776,9 milioni del 2022, dato che però era stato fortemente impattato dall’effetto dell’aumento dei prezzi delle commodity sulla vendita di gas e luce, dovuto alla crisi energetica internazionale.

L’esercizio 2023 si è chiuso con un Margine Operativo Lordo pari a 142,9 milioni di euro, facendo registrare un aumento del 37 per cento rispetto al 2022, quando l’EBITDA era stato pari a 104,5 milioni. Tale crescita è stata trainata soprattutto dai solidi risultati della Business Unit della Vendita gas ed energia elettrica e dell’attività di efficienza energetica per i numerosi interventi collegati al superbonus 110%.

Il risultato operativo netto invece è stato pari a 69,6 milioni di euro, in crescita del 97 per cento rispetto ai 35,4 milioni dell'anno precedente.

“L’andamento del 2023 testimonia la solidità strutturale del Gruppo - continua Nicola Ciolini, Amministratore Delegato di Estra – anche in un contesto di instabilità geopolitica che continua a far sentire i suoi effetti”.

Anche il patrimonio netto al 31 dicembre 2023 è aumentato rispetto all'anno precedente passando da 423,2 a 437,7 milioni con un indebitamento finanziario netto di 447,3 milioni di euro, in aumento di 95,5 milioni di euro rispetto a fine 2022, principalmente a causa dell’assorbimento di cassa generato dall’aumento del capitale circolante netto commerciale, cresciuto da 56,7 a 165,9 milioni di euro.

Grande soddisfazione per i dati 2023 da parte di Alia. "I risultati positivi di Estra confermano e rafforzano ulteriormente la validità del progetto di aggregazione di cui Alia è capofila - commenta Lorenzo Perra, presidente di Alia Multiutility - L’integrazione di Estra nel Gruppo ha apportato un valore significativo in termini di sinergie operative e riposizionamento delle nostre capacità nel settore energetico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estra Spa raddoppia gli utili: 28 milioni nel 2023

FirenzeToday è in caricamento