Coronavirus: Lufthansa riduce frequenza voli

Per venire incontro al "cambiamento della domanda"

Anche la compagnia aerea Lufthansa riduce la frequenza dei collegamenti con l'Italia a causa del "cambiamento della domanda" sulla scia della diffusione dei contagi da Coronavirus. Il provvedimento, si legge in una nota, riguarda i collegamenti con Milano, Venezia, Roma, Torino, Verona, Bologna, Ancona e Pisa. Rimarranno invece sospesi fino al 24 aprile i voli con la Cina e fino al 30 aprile quelli verso Teheran, in Iran. "La sicurezza dei nostri passeggeri e impiegati - afferma la compagnia tedesca - è la massima priorità per il gruppo Lufthansa. Dopo un attento esame di tutte le informazioni al momento disponibili sul Coronavirus, il gruppo Lufthansa ha deciso di estendere la sospensione dei voli tra Germania, Svizzera e Austria con la Cina operati attraverso Lufthansa, Swiss e Austrian Airlines fino al 24 aprile. I collegamenti con teheran rimarranno sospesi fino al 30 aprile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In aggiunta - prosegue la nota - il gruppo Lufthansa ha deciso di ridurre le frequenze addizionali nelle rotte da e per Hong Kong e Seoul (Corea del Sud). I voli tra Monaco e Hong Kong saranno sospesi tra il 6 marzo e il 24 aprile. I passeggeri saranno riprotetti via Francoforte e Zurigo il prima possibile durante tale periodo. Tra il 5 marzo e il 24 aprile, alcuni voli potranno essere cancellati nelle rotte di colelgamento tra Francoforte e Monaco con Seoul".

"Lufthansa - aggiunge la nota - sta ricalibrando i suoi servizi nel Nord Italia per venire incontro al cambiamento della domanda. Lufthansa sta adattando la sua offerta con il cambiamento della domanda e ridurrà la frequenza dei voli in varie rotte verso l'Italia a marzo. Il provvedimento include le destinazioni di Milano, Venezia, Roma, Torino, Verona, Bologna, Ancona e Pisa. In aggiunta, i voli sulle rotte domestiche da Francoforte a Berlino, Monaco, Amburgo e Paderborn e da Monaco a Berlino, Amburgo, Dusseldorf, Colonia, Brema e Hannover, saranno ridotti".

"Swiss - prosegue la compagnia - ridurrà il suoi voli da e per Firenze, Milano, Roma e Venezia, fino alla fine di aprile".  "Austrian Airlines - prosegue Lufthansa - sta riducendo il suo programma di voli in Italia del 40% tra marzo e aprile. Ciò include i voli in partenza da Vienna per Milano, Venezia, Bologna, Firenze, Roma e Napoli".

"Eurowings - aggiunge la nota - sta riducendo i suoi voli da e per Venezia, Bologna e Milano fino all'8 marzo. Le altre destinazioni di Eurowings in Italia al momento non sono coinvolte". "Per le rotte italiane - prosegue la nota - Brussels Airlines ha deciso di ridurre i suoi voli per Roma, Milano, Venezia e Bologna del 30% fino al 14 marzo".

"I passeggeri sono pregati di controllare lo status dei propri voli sul sito web della compagnia - conclude Lufthansa -. I passeggeri che hanno provveduto a lasciare un loro contatto saranno avvisati tramite sms se il proprio volo è stato variato a causa del Coronavirus".

Lufthansa termina infine la nota affermando che al momento non è possibile quantificare l'impatto dei provvedimenti provocati dal Coronavirus sui conti, in attesa degli sviluppi della situazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento