Commercio: la Filcams Cgil proclama uno sciopero

“Occorre fare di più per aumentare la sicurezza di lavoratori e lavoratrici, basta col ‘sempre aperto’ anche durante il coronavirus”

La Filcams Cgil proclama uno sciopero nel settore del commercio per la giornata di domani, domenica 5 aprile, “per restare a casa, per sanificare meglio i negozi, per dare ristoro a lavoratrici e lavoratori e più sicurezza a loro e anche ai cittadini. Non possiamo assistere al ‘sempre aperto’ anche durante il coronavirus”, dice il sindacato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue il sindacato: “Vogliamo denunciare anche che le misure di contingentamento si stanno allentando ancora troppo e si fanno entrare ancora troppe persone insieme nei punti vendita. Non vorremmo che le ragioni economiche soprassedessero quelle sanitarie. Segnaleremo nelle prossime ore i comportamenti inappropriati alle autorità competenti, affinché intervengano e facciano rispettare tutti i protocolli necessari al contenimento del contagio. Ribadiamo che urge contingentare orari e aperture dei supermercati, e che serve un modello di spesa e consumo responsabile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Coronavirus: 7 nuovi casi e 4 decessi

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento