Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia

Un toscano su due ha un mutuo o un prestito: Toscana prima in Italia per crediti rateali attivi

Lo rivela la Mappa del Credito stilata da Mister Credit (gruppo Crif). In vetta alla classifica Livorno, Firenze diciottesima

Nel primo semestre 2021, il 48% dei cittadini maggiorenni della Toscana risulta avere almeno un contratto di credito rateale attivo, dato che posiziona la regione al primo posto assoluto in Italia, con un dato sensibilmente al di sopra della media nazionale pari al 42,7%. Lo rivela la Mappa del Credito stilata da Mister Credit (gruppo Crif), secondo cui l'importo medio delle rate rimborsate ogni mese dai toscani è pari a 336 euro (320 euro la media italiana), e l'esposizione residua è di 36.797 euro (32.264 euro la media italiana).

Relativamente alle tipologie di finanziamenti presenti nel portafoglio delle famiglie toscane, i mutui sono il 22,7% del totale, mentre il 52,1% dei contratti attivi è rappresentato da prestiti finalizzati all'acquisto di beni e servizi, e i prestiti personali rappresentano il 25,2%. A livello provinciale, Livorno guida la graduatoria regionale relativamente alla percentuale di popolazione maggiorenne con almeno un finanziamento attivo, con il 54% del totale (1/a in Italia), seguita da Massa-Carrara con il 51,7% (6/a) e Pisa col 50,9% (8/a).

Per quanto riguarda l'importo delle rate rimborsate ogni mese, invece, con 372 euro è Prato a posizionarsi al vertice della regione e all'8/o posto nella classifica nazionale. Seguono nell'ordine Siena, con 369 euro di media (in 11/a posizione), Firenze, con 364 euro (18/a), e Grosseto, con 353 euro (25/a). Con 43.684 euro di media è, invece, Firenze a caratterizzarsi per l'esposizione residua più elevata, dato che la colloca al 6/o posto assoluto della classifica nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un toscano su due ha un mutuo o un prestito: Toscana prima in Italia per crediti rateali attivi

FirenzeToday è in caricamento