rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Addio cena fuori casa: boom di consegne a domicilio

"Indagine" della catena che conta cinque pizzerie a Firenze: aumentate del 60% le vendite online

Omicron non arresta la sua corsa e un numero sempre maggiore di fiorentini tra quarantene e contatti stretti è bloccato nella propria abitazione. Un trend che è confermato dal boom di richieste di consegne a domicilio. E' quanto emerso da un'indagine PizzaMan che conta cinque pizzerie a Firenze. Da quanto registrato tramite l'app PizzaMan, lanciata lo scorso anno proprio durante il lockdown per permettere ai fiorentini di continuare a poter mangiare una buona pizza anche tra le mura domestiche, dal mese di dicembre 2021 a gennaio 2022 gli ordini tramite app di consegna a casa sono aumentati del 60%. Un dato che mette in evidenza come l’impatto del coronavirus sulla quotidianità stia cambiando le abitudini catapultando anche i più restii nel digitale.

La catena fiorentina di pizzerie nata nel 2001, che lo scorso anno ha spento venti candeline di attività, ha deciso di organizzarsi e potenziare l’app PizzaMan Firenze con un duplice vantaggio: migliora l’esperienza di acquisto, in quanto il cliente può scegliere se ordinare con un click e ritirare direttamente in pizzeria all’orario stabilito, saltando la fila, o richiedendo la consegna a domicilio gratuita. In più, chi acquista la propria pizza tramite l’app, ha il 10% di sconto e può partecipare alla raccolta punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio cena fuori casa: boom di consegne a domicilio

FirenzeToday è in caricamento