Le case si svalutano ma non a Firenze: +1,1% anche nel 2017

Ricerca di Idealista su appartamenti di seconda mano: capoluogo toscano seconda città più cara d'Italia

I prezzi delle case calano nel primo trimestre del 2017. Ma non a Firenze, che rimane la seconda città più cara d'Italia. E' il risultato della rilevazione effettuata sulle case di seconda mano da Idealista, portale di annunci immobiliari. A livello nazionale si è registrato un calo dell'1,3%, per una media di 1.869 euro al metro quadro, con una svalutazione del 5,7% rispetto allo scorso trimestre: su un'abitazione media di 65 metri quadri i proprietari hanno visto polverizzarsi in media circa 5.600 euro.

Firenze però fa eccezione con un guadagno dell'1,1%, insieme a Bologna (+ 0,5%): sono le uniche due città medio-grandi a crescere (male anche Milano, Roma e Napoli). Il ranking delle città più care vede sempre Venezia (4.401 euro al metro quadro) in testa davanti a Firenze (3.440 euro) e a Bolzano (3.374 euro), che supera Milano con i suoi 3.346 euro al metro quadro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Ponte da Verrazzano: donna cade in Arno / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento