Casa e coronavirus: reggono i prezzi per la vendita di immobili 

Gli affitti scendono leggermente in Toscana, a Firenze fino al 4%

Nell'ultimo semestre il mercato immobiliare della Toscana si chiude con un bilancio all’insegna della stabilità. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, il prezzo medio richiesto per le abitazioni in vendita, rispetto a dicembre 2019, è rimasto pressocché invariato (-0,1%), così come quello dei canoni di locazione (-1,4%). Per acquistare casa in Toscana, a giugno 2020, sono necessari in media 2.438 euro al metro quadro, mentre per l’affitto la cifra media richiesta è di 10,54 euro/mq.

Sul fronte delle compravendite, la maggior parte dei capoluoghi si rivela allineata alla stabilità dei prezzi registrati a livello regionale. Ad Arezzo (+0,8%), Firenze (-0,1%), Grosseto (-0,6%), Livorno (+0,7%), Lucca (+0,4%) e Pisa (+0,4%) l’oscillazione dei costi è inferiore all’1%. Solo Pistoia e  Siena registrano cali più significativi, segnando rispettivamente la perdita di 3 punti e mezzo percentuali (Pistoia) e di 2,6 punti (Siena). Sul fronte prezzi Firenze resta la città in cui è più costoso acquistare un immobile, con una richiesta media di 3.852 euro/mq, mentre Pistoia è la più economica con un prezzo medio di 1.660 euro/mq.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Guardando al comparto delle locazioni, spiccano le cifre richieste a Firenze dove sono necessari 15,14 euro/mq, nonostante risultino in calo del 4%, perdita che potrebbe trovare giustificazione nell’assenza di domanda durante la pandemia. Seguono per valori richiesti Prato (10,77 euro/mq) e Pisa (10,56 euro/mq). Scendono di più del 4% i canoni richiesti anche a Carrara (-4,9%) e in generale in tutta la regione i canoni di locazione segnano un andamento lievemente negativo. Si distinguono positivamente solo le città di Grosseto (+2,8%) e Lucca (+1,1%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento