Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Caro bollette, gli artigiani: "Aumento sconsiderato, costi insostenibili per le imprese"

Il segretario generale di Confartigianato Firenze: "Occorrono tutele in un momento di crisi. Con il Consorzio Multienergia proviamo ad abbassare le spese"

“Andiamo incontro a un aumento sconsiderato dei prezzi delle utenze, sia di luce che del gas. Le imprese anche del nostro territorio continuano ad attraversare un momento di crisi a causa della pandemia. E il balzo del costo delle bollette, che si prospetta pari al 40%, appare veramente difficile da sostenere e da accettare, quando avremmo invece bisogno di stabilità, certezze e fondi per nuovi investimenti". Così Jacopo Ferretti, segretario generale di Confartigianato Firenze.

Consorzio Multienergia per 'calmierare'

"Purtroppo non possiamo che assistere inermi a questi aumento - prosegue Ferretti - . Riteniamo che occorrano maggiori tutele e attenzioni verso le aziende e i cittadini, specie in questa fase così delicata per l'economia. Oltre venti anni fa, nel 2001, abbiamo creato il nostro Consorzio Multienergia, senza fini di lucro, per avere una panoramica più chiara sul mercato dell'energia e offrire prezzi fissi e più bassi agli utenti. Il Consorzio non eroga direttamente energia, ma contratta con differenti vari fornitori per ottenere prezzi di luce e gas a cifre più vantaggiose rispetto a quelle proposte normalmente sul mercato. L'adesione, gratuita e senza alcun vincolo di natura economica o di consumo, è aperta sia alle imprese che ai cittadini".

"E' un impegno di consulenza e gestione che stiamo portando avanti da tempo per cercare di abbassare, seppur in percentuale contenuta, le spese dei consumi energetici - conclude Ferretti -. Un'assistenza che soprattutto oggi, mentre si va incontro ad aumenti estremamente alti, ci sembra importante continuare a mettere a disposizione".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, gli artigiani: "Aumento sconsiderato, costi insostenibili per le imprese"

FirenzeToday è in caricamento