Pienone al Career Day 2018: oltre 3400 a caccia del lavoro alla Fortezza / FOTO

Il numero di partecipanti alla manifestazione cresce del 30%

Grande affluenza questa mattina all'apertura dell'edizione 2018 del Career Day, la due giorni organizzata dall'Ateneo fiorentino per far incontrare aziende e laureandi/laureati. In tutto saranno 3485 quelli che si presenteranno alla Fortezza da Basso, oltre il 30 per cento in più dell'edizione 2017. Nel complesso oltre 27mila i curricula inviati tramite la piattaforma Mito di Almalaurea. Dati in crescita se si considera che lo scorso anno le registrazioni erano state poco più di 2.650 e i curricula alle aziende si attestavano intorno ai 20.000.

Il numero più elevato di candidature è arrivato da studenti dell’area economico statistica, da quella politico sociale e da ingegneria. Numeri da record anche per quel che riguarda il numero di aziende presenti all’iniziativa. Sono 165 le imprese presenti, contro le 143 dello scorso anno, a riprova di un interesse sempre maggiore intorno all’evento targato Unifi. Dai dati di questa edizione emerge che le aziende cercano soprattutto laureati in ingegneria, a seguire nel campo economico-statistico, scientifico, delle scienze sociali e giuridico, ma nel complesso tutti i settori disciplinari risultano rappresentati e richiesti.

Numeri in crescita anche per quel che riguarda le opportunità proposte agli studenti: 300 le posizioni di lavoro aperte (erano 246 l’anno passato), 335 quelle di tirocinio (erano 273 nella precedente edizione).

Secondo il calendario della manifestazione oggi sono in corso gli incontri con i neodottori dell’area delle scienze sociali (Scuole di Economia, Scienze politiche e Giurisprudenza), dell’area umanistica e della formazione (Scuole di Studi Umanistici e della Formazione e Psicologia).

Domani sarà il turno dei laureati dell’area scientifica, biomedica e tecnologica provenienti dalle Scuole di Agraria, Architettura, Ingegneria, Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Scienze della Salute Umana.

La manifestazione si è aperta con il saluto del rettore Luigi Dei.  "Una manifestazione che ha avuto una crescita costante - precisa il rettore - crescono i numeri e le aziende presenti, come dimostra il fatto che prima la manifestazione si svolgeva all'Obihall e adesso alla Fortezza". "Si aprono porte nel mondo del lavoro con tirocini e lavoro a tempo determinato - spiega il delegato al job placement Vanna Boffo".

Ottimo riscontro che si evince anche dalle parole dei candidati. "Ho 24 anni  - spiega Tommaso - e ho studiato come consulente del lavoro. Mi sembra un'ottima opportunità per presentarsi a dei colossi". Gli fa eco Alessio, 38enne che ha concluso Economia:" Spero di trovare uno sbocco nel settore della gestione entro sei mesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Ponte da Verrazzano: donna cade in Arno / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento