Economia Statuto / Via del Romito

Terminato il recupero: apre un nuovo studentato in città

Duecentodieci nuovi posti letto. Investimento da 24 milioni di euro del colosso Camplus

Nasce un nuovo studentato universitario dove un tempo alloggiava il personale di Ferrovie dello Stato. La struttura di Via del Romito è stata recuperata dopo un anno di lavori e un investimento di 24 milioni di euro da parte del gruppo Camplus, provider di housing per studenti universitari presente in tredici città italiane. Camplus ad oggi gestisce circa 9mila posti letto tra Italia e Spagna.

Il complesso fiorentino si trova poco distante da tram e stazione di Santa Maria Novella, a un tiro di schioppo dal centro espositivo della Fortezza da Basso, e va a sommarsi all'offerta degli altri studentati presenti, in costruzione o in progettazione. L’apertura del Camplus College, peraltro, è slittata di circa un anno a causa del Covid: l’inaugurazione si terrà il settembre prossimo.

L’offerta è spalmata su 115 camere con la possibilità di ospitare per soggiorni e brevi permanenze 210 studenti e all'evenienza anche viaggiatori dal profilo dinamico. All’interno della residenza si trovano sale riunioni, conferenze, stanze ricreative, aule studio, nonché una palestra, un’area bar e una lavanderia. Oltre all’aspetto ricettivo non mancheranno servizi formativi e di tutoraggio. 
 
“Nonostante le difficoltà che abbiamo vissuto in quest’anno, e che hanno messo a dura prova anche le attività didattiche universitarie, Camplus vuole aumentare ulteriormente la sua offerta per il prossimo anno accademico” commenta Maurizio Carvelli, fondatore e ceo di Camplus.Via del Romito, 5, 50129 Firenze FI, Italy_33_1 (1)-2-2

“A incoraggiarci ad aprire questa nuova residenza è stato il riscontro positivo avuto quest’anno: nonostante le difficoltà e i disagi creati dal Covid-19, infatti, le nostre residenze College hanno registrato un tasso di occupazione in aumento del 7% rispetto al 2019. Mai come quest’anno la nostra mission, l’incontro che dà valore al tuo viaggio, si è resa evidente e viva agli occhi dei nostri studenti, i quali hanno potuto sperimentare pienamente la dimensione universitaria grazie alla riorganizzazione degli spazi e grazie alle numerose attività formative pensate per garantire loro relazione e incontro. Questo ci ha dato molta fiducia e ci ha spinto a  crescere ancora di più. L’inaugurazione di Camplus Firenze darà a tanti studenti la possibilità di frequentare le lezioni e di vivere al meglio la vita universitaria, il tutto in totale sicurezza”.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminato il recupero: apre un nuovo studentato in città

FirenzeToday è in caricamento