menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'azienda Roberto Cavalli pronta a dare l'addio a Firenze

Il sindacato: "L’azienda annuncia la chiusura della sede di Sesto Fiorentino e lo spostamento di tutto il personale (170 addetti) a Milano"

Roberto Cavalli pronto a lasciare Firenze. A darne notizia i sindacati Cgil e Cisl in una nota congiunta in cui si chiarisce come i prossimi passi dell'azienda vadano verso la chiusura della sede all'Osmannoro con il trasferimento nell’arco dei prossimi mesi del personale (170 dipendenti) a Milano.

"Dopo i gravissimi mesi di totale assenza di chiarezza sulle prospettive industriali della Roberto Cavalli e sul futuro delle attuali sedi di lavoro delle persone, in una situazione di piena emergenza sanitaria del paese e con l’azienda ferma, la nuova proprietà ha comunicato la decisione di chiudere la sede di Sesto Fiorentino". "Come organizzazioni sindacali, assieme alle Rsu aziendali, abbiamo espresso la nostra contrarietà ad una scelta che abbiamo tentato di scongiurare con ogni mezzo".  


"Preannunciare oggi un’ipotesi di trasferimento a Milano ci pare davvero una scelta inaccettabile per un marchio che qui, a Firenze, doveva invece rilanciarsi. Nel momento in cui tutte le aziende della moda sembrano prepararsi alla ripartenza e la discussione è centrata sulla massima tutela della condizione di sicurezza  e tranquillità dei lavoratori, la nuova Roberto Cavalli sembra disinteressarsi dell’impatto che questa decisione può avere sui suoi lavoratori".  I sindacati hanno già richiesto la riapertura del tavolo di crisi. 

Malore per lo stilista Roberto Cavalli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 5 marzo 2021, le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus: 1.000 nuovi positivi e 22 decessi in Toscana

  • social

    Nove donne che rendono grande la Toscana nel mondo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento