App: arriva UberEats, nuovo sistema per la consegna del cibo a casa

E' sbarcata a Firenze

Un addetto di UberEats

Da oggi a Firenze è possibile farsi consegnare il cibo a casa grazie al servizio offerto dalla app UberEats.  Oltre a McDonald’s, al lancio saranno già disponibili sulla piattaforma di Uber Eats anche una cinquantina di ristoranti distribuiti tra centro, Novoli, Rifredi, San Niccolò, Bellosguardo e anche Coverciano e Scandicci. Ampio il ventaglio di scelta a disposizione dei food lovers fiorentini che potranno spaziare tra cucina regionale e internazionale gustandosi direttamente a casa le specialità giapponesi di Momoyama e Koto Ramen, gli ottimi hamburger realizzati con le pregiate carni italiane di Red Garter, i piatti della tradizione toscana dell’Osteria il Gatto e la Volpe, il gelato di Grom o i famosi sandwich di Subway.

Per ordinare basterà scaricare l’app di UberEats, disponibile sia per Android che per iOS, o collegarsi al sito o al sito www.ubereats.com.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento