rotate-mobile
Economia

Ampliamento aeroporto, Fantappiè (uil): “Bene partenza, ma serve gioco di squadra con Pisa”

Continua Fantappiè: “Serve uno sviluppo sinergico che porti occupazione e faccia da volano per lo sviluppo delle imprese”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

“Apprendiamo questa mattina a mezzo stampa della visita del Sottosegretario alle Infrastrutture Tullio Ferrante all’aeroporto Vespucci di Firenze, dove ha incontrato l’AD di Toscana Aeroporti Roberto Naldi, e dell’annuncio dell’imminente partenza - sono previsti a fine 2024 - dei lavori per lo sviluppo dell’aeroporto fiorentino, a partire da una nuova pista d’atterraggio. Come UIL Toscana siamo favorevoli all’ampliamento dell’aeroporto di Firenze, che permetterà la crescita dell’occupazione diretta e indiretta e, soprattutto, farà da volano per lo sviluppo delle imprese presenti sul territorio e di quelle che potranno insediarsi nella nostra regione. Inoltre risolverà il problema dei sorvoli sulle popolazioni di Brozzi, Peretola e Quaracchi. Crediamo però che questo debba avvenire contestualmente ad un progetto di sviluppo dell’aeroporto di Pisa, fondamentale per la Toscana. Tra le due strutture dovrà esserci un progetto di sviluppo sinergico che porti ad una crescita di entrambe, pur mantenendo le attuali specificità operative. In questo senso, è opportuno che l’aumento dei passeggeri previsto in futuro riguardi in particolar modo tutto il sistema aeroportuale toscano nel solco di una politica di sistema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ampliamento aeroporto, Fantappiè (uil): “Bene partenza, ma serve gioco di squadra con Pisa”

FirenzeToday è in caricamento