rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Aeroporti: la Toscana recupera ma è ancora a -66% sul 2019

Effetto pandemia, a Pisa e Firenze rimbalzo da giugno a novembre

Il 2021 è stato un anno di ripresa solo parziale per il traffico aereo. Il Covid e le restrizioni hanno pesato in maniera significativa, allontanando anche Firene e Pisa dal ritorno ai livelli pre-pandemia. Sono questi i dati che emergono dall'analisi del traffico passeggeri del sistema aeroportuale toscano.

L'anno scorso, riferisce una nota di Toscana Aeroporti, si è concluso con 2.837.162 passeggeri con un calo del 66% rispetto al 2019, ma con un recupero del 43% rispetto al 2020. I primi cinque mesi dell'anno, in effetti, sono stati condizionati dal sostanziale azzeramento del traffico aereo rispetto a due anni fa (-93,5%) a causa delle limitazioni alla mobilità, ma anche della chiusura dello scalo di Peretola a febbraio e marzo per lavori sulla pista. Da giugno, tuttavia, è iniziato il riscatto, culminato a novembre. Una nuova frenata, invece, da attribuire al diffondersi della variante Omicron è stata registrata nell'ultimo mese dell'anno.

Galilei e Vespucci

Nel dettaglio, al Galileo Galilei di Pisa sono stati trasportati 1.999.137 viaggiatori (+52% sul 2020 e -62,9%) sul 2019 con un recupero del peso del mercato domestico (44,9%), rispetto a quello internazionale (55,1%). Quanto all'Amerigo Vespucci di Firenze nel 2021 la risalita è stata più accidentata: il flusso di passeggeri è cresciuto del 25,2% rispetto al 2020, ma ha accusato una flessione del 70,8% sul 2019, complici le attività di manutenzione periodica.

In questo caso ad aumentare è stata la componente dei voli internazionali (+35,4% su base annua), mentre quella domestica ha conosciuto una flessione (-27,6%). Brilla, invece, il traffico cargo: i due scali con 15.356 tonnellate di merce e posta trasportate hanno riportato un balzo del 14% sul 2020 e del 16,5% rispetto al 2019.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti: la Toscana recupera ma è ancora a -66% sul 2019

FirenzeToday è in caricamento