Vellutata di zucca, carote e patate

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    60 minuti circa
  • Dosi

    6 persone

Preparazione

Lavare, tagliare e sbucciare la zucca, togliere i semi all'interno. Tagliarla a cubetti. Poi preparare le patate e le carote sbucciandole e tagliandole a pezzi non troppo grandi. Prendere una pentola abbastanza capiente inserire zucca, patate e carote aggiungere acqua fino a due dita sopra le verdure. In caso di necessità durante la cottura sarà possibile aggiungere altra acqua. Quando le verdure sono quasi cotte mettere i rametti di rosmarino.

N.B
Chi non vuole che le foglie del rosmarino finiscano nella minestra, e quindi non vuole mangiarle, prima di inserirle nella minestra può legare i rametti insieme con dello spago e girarlo tutto intorno lungo la lunghezza.

A fine cottura, quando le verdure saranno morbide, frullare tutto con un frullatore a immersione oppure con un passatutto. Dopo questo passaggio la vellutata sarà molto soda (dipende da quanta acqua era stata messa durante la cottura) se il composto è troppo denso basterà aggiungere dell'acqua e mescolare, al contrario (se troppo liquido) lasciar bollire qualche altro minuto per far evaporare l'acqua. Aggiustare il sale (attenzione a non esagerare). Servire ben calda e aggiungere, a piacere, olio, pepe e magari con qualche cubetto di pane saltato in padella con olio e sale.

La vellutata sarà ottima e saporita senza l'aggiunta di un soffritto, ma chi volesse un sapore ancora più deciso può decidere di far rosolare nella pentola, prima di mettere le verdure, olio e mezzo scalogno (o qualche pezzo di cipolla).

Torna su
FirenzeToday è in caricamento