La ricetta delle frittelle riso toscane con l'uvetta

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    Circa 60 minuti

La ricetta

Gustose, dolci e divertenti da preparare in casa. Ecco come cucinare delle frittelle di riso da leccarsi i baffi. Sono il dolce perfetto per ogni occasione, ma soprattutto nel periodo di Carnevale e il 19 marzo, in occasione di San Giuseppe, la festa del papà (o meglio, del babbo) come da tradizione toscana.

Preparazione

Se avete tempo, preparate l'impasto la sera prima, facendo cuocere bene il riso nel latte, aggiungendoci un pizzico di sale. Quando il composto sarà raffreddato, aggiungete le uova aiutandovi con un mestolo di legno, poi lo zucchero, la farina, l'uvetta lasciata ammollare per qualche minuto in acqua (o a chi piace in acqua e Sambuca) il lievito, la vaniglina, un bicchierino di marsala e la scorza grattugiata dei limoni.

Mettete a friggere dell'olio in un tegame alto e quando sarà bollente create delle palline con il vostro impasto e lasciatele cadere nel tegame. La temperatura dell'olio deve essere mantenuta alta per tutto il tempo di frittura. Assicuratevi che le frittelle galleggino, altrimenti si rischia di farle troppo impregnate d'olio che poi non potrete più togliere. Se vedete che affondano, è sufficiente alzare il fuoco. Quando assumeranno un bel colore di oro acceso toglietele dal fuoco e mettetele su un piatto con della carta assorbente. Cospargete le frittelle con lo zucchero e servite calde.

I più letti


Torna su
FirenzeToday è in caricamento