Filetto di maiale in crosta di pane

  • Categoria

    Secondo
  • Difficoltà

    Facile
  • Dosi

    4 persone

La ricetta

Un secondo piatto sfizioso e ricercato, perfetto per i palati più esigenti e da prepare per grandi occasioni. Lo chef Paolo Gori, della trattoria Da Burde premiata con Tre Gamberi dal Gambero Rosso e confermata nella guida Michelin nella sezione Big Gourmand, ha svelato i segreti per fare un filetto di maiale in crosta di pane da leccarsi i baffi.

Preparazione

Scaldare olio con la salvia e il pepe, rosolare bene il filetto su tutti i lati. Salare e sfumare con il porto. Mettere il filetto a raffreddare e conservare il fondo di cottura che si sarà formato nel tegame.

Impastare la pasta da pane con le uova e i due formaggi e lasciare riposare per una mezz'ora.

Frullare insieme il prosciutto e i datteri freschi (se non li trovate mettete in acqua calda per una mezz'ora quelli secchi).

Stendere la pasta e al centro porre il filetto di maiale ricoperto della farcia di datteri e prosciutto, fare un panetto ben sigillato, spennellate con uovo e decorate con le mandorle.

Infornate a 185° per una mezzora.

Servite con il suo fondo di cottura e un'insalata di arance e finocchi.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento