YouPol: l'app della polizia per denunciare la violenza domestica

L'applicazione, già in funzione per segnalare spaccio e bullismo, è stata modificata per poter segnalare anche episodi di violenza domestica

In queste settimane di emergenza da Coronavirus i reati di violenza domestica non vanno dimenticati, per questo motivo la polizia di stato ha modificato la sua app, YouPol, prevedendo la possibilità di segnalare anche i reati di violenza. L'app è stata ideata per la denuncia di bullismo e spaccio nelle scuole.

Laura Lega, Prefetto di Firenze, invita all'uso tutti i cittadini e le cittadine che si trovano in una situazione di pericolo e disagio. 

Violenza: aumentati gli accessi nelle case sicure

"Alcune delle attuali restrizioni adottate per contenere la diffusione del coronavirus possono comportare situazioni di grave disagio in ambito familiare. Mi riferisco, in particolare, alla riduzione dei contatti sociali e alla convivenza prolungata in spazi abitativi ristretti - si legge nel comunicato -, condizioni che possono aumentare gli episodi di violenza domestica. In questi drammatici frangenti, i soggetti più deboli come le donne e i minori hanno difficoltà a chiedere aiuto ai servizi sociali o alle forze dell’ordine, perché impediti dall’isolamento forzato o scoraggiati dalla presenza in casa di familiari inclini ai maltrattamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per dare sostegno e protezione si aggiunge ora uno strumento molto utile. Si tratta di YouPol, l’app della Polizia di Stato da scaricare gratuitamente sul proprio cellulare. Realizzato inizialmente per consentire ad ogni cittadino di comunicare direttamente episodi di bullismo e spaccio di droga, da pochi giorni questo applicativo permette di segnalare anche i reati di violenza che si consumano tra le mura domestiche. Le segnalazioni, alle quali sarà possibile anche allegare foto e video, potranno essere georeferenziate. Si può accedere a YouPol dall’home page della Prefettura di Firenze, nel riquadro Violenza donne".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento