Cronaca

Vittorio Sgarbi in visita ad Uffizi e Palazzo Pitti

Giro di due ore accompagnato dal direttore Schmidt alle esposizioni 'Plasmato dal Fuoco' e 'Pietro Aretino'

Vittorio Sgarbi in visita alle mostre di Palazzo Pitti e degli Uffizi. Lo storico dell’arte e politico di lungo corso, ieri pomeriggio a Firenze, è stato accolto dal direttore Eike Schmidt che ha fatto gli onori di casa e l’ha guidato per un tour di due ore tra le esposizioni Plasmato dal fuoco, la scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi Medici al Tesoro dei Granduchi di Palazzo Pitti e Pietro Aretino e l’arte nel Rinascimento nell’aula Magliabechiana degli Uffizi.

Sgarbi ha salutato i dipendenti incrociati lungo il percorso e ammirato le sculture in bronzo di Massimiliano Soldani Benzi, di Giovan Battista Foggini, Pietro Tacca e del Giambologna. E' rimasto "piacevolmente colpito dalla mostra", si legge in una nota diffusa, mostra che chiuderà il prossimo 12 gennaio e vanta più di cento prestiti internazionali.

Una volta agli Uffizi, "si è detto sorpreso dal numero di capolavori presenti nella mostra Pietro Aretino e l’arte nel Rinascimento", in larga parte di proprietà delle Gallerie degli Uffizi, come il ritratto del poliedrico intellettuale che, nel 1545, dipinse Tiziano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Sgarbi in visita ad Uffizi e Palazzo Pitti

FirenzeToday è in caricamento