Prima l'aggredisce mentre fa jogging, poi la violenza sessuale: arrestato 36enne

L'uomo ha precedenti per altre violenze

E' stato arrestato ieri mattina dalla polizia un 36enne, accusato di violenza sessuale e lesioni personali contro una donna aggredita il 27 aprile scorso nei pressi di Limite sull'Arno, nell'Empolese, mentre faceva jogging.

Quella mattina la donna, come raccontato agli agenti del commissariato di Empoli, stava correndo di prima mattina, poco dopo le 6, sulla pista ciclabile che collega Limite sull'Arno e Capraio Fiorentina.

Improvvisamente è stata affiancata da un uomo e fatta cadere con una spallata sull'argine del fiume al lato della pista ciclabile.

Qui l'uomo nonostante le forti resistenze della donna, che ha cercato di opporsi in tutti i modi, con cali e urla, è riuscito, dopo averla minacciata anche di morte se non avesse smesso di urlare, ad abbassarle i pantaloncini e gli slip, palpandole poi le parti intime.

Dopo alcuni minuti, improvvisamente, probabilmente anche a causa della forte resistenza opposta dalla donna, l'aggressore l'ha lasciata e si è allontanato, salendo poi a bordo di un'auto per andarsene.

La donna, sotto shock, dopo la violenza subita è andata a casa e si è fatta accompagnare dal padre in ospedale, da dove ha allertato la polizia.

Alla donna sono state riscontrate lesioni personali (contusioni multiple per tentativo di abuso, ecchimosi al gomito destro ed al ginocchio ed alla gamba sinistra, segni di stretta ai polsi ed al collo) per una prognosi di 10 giorni.

Subito sono scattate le indagini degli agenti del commissariato di Empoli. Fondamentali sono risultate le immagini di videosorveglianza delle telecamere di una vasta zona, sia private che comunali, come quelle poste nel vicino comune di Montelupo Fiorentino.

Grazie alle indagini si è dunque arrivati alla persona arrestata ieri. Il 36enne, italiano, di Empoli, annovera tra l'altro a proprio carico altri precedenti di polizia per fatti analoghi, reati di violenza sessuale commessi in Italia ed anche all'estero. E' stato portato nel carcere fiorentino di Sollicciano.

Giovanissima denuncia: "Violentata da ragazzo conosciuto in chat"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento