Ugnano: picchia la fidanzatina, fermato per maltrattamenti 

Imposto il divieto di avvicinamento 

Ieri notte intervento della polizia dopo che una ragazza ha chiesto aiuto perché il fidanzato, ubriaco, l'aveva colpita più volte per motivi di gelosia. Sul posto è intervenuta la squadra volante che ha ricostruito la vicenda. La ragazza ha raccontato di esser stata afferrata per il collo e poi schiaffeggiata: è finita all'ospedale di Torregalli da dove è uscita con una prognosi di sette giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quanto ricostruito, questo sarebbe stato solo l'ultimo episodio di una catena di violenza soprattutto di tipo verbale. Serie che avrebbe generato nella giovane uno continuo stato d'ansia. Per il 21enne sudamericano è scattato l'arresto per maltrattamenti e il divieto di avvicinamento alla vittima. 

Maltratta i genitori
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento