Sospesa la licenza ad un locale di Vinci

Il noto locale situato nella frazione di Sovigliana resterà chiuso per 15 giorni

I carabinieri di Vinci hanno sospeso per 15 giorni la licenza ai gestori del Mind Club di Sovigliana. Il provvedimento è scattato, ai sensi dell'rticolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, a seguito dei controlli risalenti alla notte tra il 31 ottobre e il 1 noevembre.

I militari di Empoli, il nucleo cinofili, il personale dell’ispettorato del lavoro di Firenze e la polizia municipale dell’Unione in un'azione congiunta trovarono nel locale della droga nascosta nei pressi del guardaroba e della hall della discoteca, confezionata e pronta per essere venduta e in più due frequentatori minorenni vennero trovati in possesso di sostanza stupefacente per uso personale. Entrambi furono segnalati. 

Nel corso dei controlli la polizia ha constatato una serie di violazioni, tra cui l'assenza di un sistema di videosorveglianza richiesto dal Comune e la violazione dei limiti di capienza.

Ad aggravare la situazione la storia pregressa dei controlli avvenuti nel locale. Tra il 24 e il 25 febbraio un uomo è stato arrestato per spaccio di stupefacenti; tra il 10 e l'11 marzo i carabinieri trovarono della droga, già divisa in dosi, nascosta vicino a un'uscita di sicurezza del locale e quattro persone vennero segnalate come consumatori perché trovati in possesso di droga per uso personale. A questi fatti si aggiungono i frequenti interventi delle forze dell'ordine a seguito di denunce di aggressioni ai danni dei clienti da parte degli addetti alla sicurezza o di altri.

Per queste motivazioni è stata attuata la sospensione in quanto “sussistono le condizioni di pericolo per l’odine pubblico e la sicurezza dei cittadini poiché il locale in questione è divenuto luogo di abituale frequentazione di soggetti, anche di minore età, dediti quantomeno al consumo di stupefacenti. Soprattutto il locale viene utilizzato come luogo ove occultare la sostanza stupefacente destinata all’attività di spaccio. Non meno importante è che la medesima attività è stata teatro di frequenti episodi di violenza che in talune occasioni hanno visto il diretto coinvolgimento degli addetti alla sicurezza del locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

Torna su
FirenzeToday è in caricamento