Cronaca Viali

Villa Basilewsky e palazzo ex Fs: non solo alberghi, si pensa anche a case e negozi

I privati che hanno acquistato gli immobili sarebbero ora interessati a diversificare gli investimenti

Non più, o non più solo, alberghi, nei due immobili di Villa Basilewsky (la struttura di fronte alla Fortezza che fino a pochi anni fa ospitava uffici pubblici dell'Asl) e nell'ex palazzo delle Ferrovie di viale Lavagnini (ben 17mila metri quadri quest'ultimo).

La ricostruzione dei fatti si trova questa mattina sul Corriere Fiorentino. Il quotidiano di lungarno delle Grazie ricorda come nel primo caso sia il gruppo Black Fountain Capital ad essere in fase di acquisizione di Villa Basilewsky, mentre nel secondo caso il palazzo è messo in vendita dalle Ferrovie.

Inizialmente la via privilegiata sarebbe stata quella degli alberghi, ma sarebbe stata la pressione di Palazzo Vecchio a far indirizzare i futuri investimenti verso la costruzione anche di case e negozi, dopo gli annunci da parte dell'amministrazione di voler limitare le nuove strutture ricettive attraverso il prossimo piano operativo. Ad ogni modo ancora non si conosce alcun dettaglio sulle operazioni in essere.

Da vedere poi cosa diventerà l'immensa delle ex Ogr, quelle che furono, sempre di Ferrovie, le Officine grandi riparazioni, proprio dietro la Leopolda. In quel caso si tratta di oltre 50mila metri quadri, area immensa appena comprata dal gruppo del costruttore romano Salini.

Ex Ogr, chi sono i compratori dell'immensa area dietro la Leopolda

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Basilewsky e palazzo ex Fs: non solo alberghi, si pensa anche a case e negozi

FirenzeToday è in caricamento