Porta Romana: i residenti segnalano, la municipale interviene. Parcheggiatore abusivo multato e denunciato

Il blitz dei vigili sul viale Ariosto

Ancora un intervento della polizia municipale contro i posteggiatori abusivi e anche questa volta è scattata una denuncia.

Il controllo è avvenuto sul viale Ariosto, a seguito di segnalazioni arrivate dai cittadini.

All’arrivo della pattuglia, i posteggiatori si sono dati alla fuga ma uno è stato bloccato dagli agenti.

Risultato senza documenti, l’uomo è stato sottoposto a fotosegnalamento e successivamente denunciato per violazione della normativa sull’immigrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato anche multato per l’attività abusiva di posteggiatore (771 euro). Durante l’intervento sono stati sequestrati alcuni oggetti abbandonati dagli altri parcheggiatori abusivi, tra cui numerosi ombrelli che venivano venduti senza autorizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 settembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento