Tredici vigili del fuoco in rientro da Beirut ospiti della Kennedy House e assistiti dalla Cri di Firenze

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Sono arrivati ieri sera alla RFK International House of Human Rights di via Ghibellina, i 13 Vigili del Fuoco in rientro dalla missione a Beirut. Si tratta di parte del team Italiano intervenuto per una missione di soccorso internazionale dal 5 agosto, nell'ambito del Meccanismo europeo di Protezione Civile con il coordinamento del Dipartimento di Protezione Civile, a seguito dell'esplosione avvenuta nella zona portuale di Beirut. Il personale del Corpo Nazionale, proveniente da Lazio, Lombardia, Piemonte, Veneto e Toscana, dopo aver svolto all'atterraggio tutti i controlli medici del caso, imposti dall'emergenza Coronavirus, effettuerà proprio a Firenze un periodo di isolamento fiduciario. I volontari della Croce Rossa si occuperanno di organizzare e portare i pasti per tutta la durata della permanenza dei Vigili del Fuoco e di provvedere alle necessità imposte dall’isolamento. “La RFK International House of Human Rights in via Ghibellina ci è stata concessa in comodato d’uso gratuito in occasione dell’emergenza Coronavirus lo scorso 15 maggio” commenta il Presidente della Croce Rossa di Firenze Lorenzo Andreoni “per poterla destinare - in base alle richieste – agli operatori sanitari coinvolti nelle attività contro il Coronavirus. Oggi che l’emergenza non è ancora conclusa, la collaborazione tra le nostre due realtà (CRI-RFK) si rivela ancora una risorsa per la comunità, potendo garantire la sicurezza e la comodità degli operatori dei VVF rientrati in Italia in attesa degli esiti dei tamponi”. “Robert Kennedy riteneva che il coraggio e la solidarietà fossero due valori fondamentali per creare una società più giusta e pacifica. Siamo onorati di poter ospitare questi 13 coraggiosi Vigili del Fuoco che con il loro lavoro hanno portato aiuto e speranza a persone che hanno perso tutto in pochi secondi. La collaborazione con la CRI di Firenze continuerà per portare nei prossimi mesi aiuto a chi ne ha bisogno.” - così Stefano Lucchini, Presidente di RFK Human Rights Italia.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento