menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavori al cantiere credits sindaco Dario Nardella

I lavori al cantiere credits sindaco Dario Nardella

Viale Nenni: procedono i cantieri per la strada verso l'ospedale di Torregalli 

Il tratto tra lo Stradone dell’Ospedale e la viabilità che porta all’ex Caserma dei Lupi di Toscana. Sopralluogo del sindaco Nardella e dell’assessore Giorgetti

Avanzano i cantieri per la realizzazione della nuova strada tra viale Nenni e l'ospedale San Giovanni di Dio. Ieri il sindaco Dario Nardella e l’assessore alla mobilità Stefani Giorgetti hanno effettuato un sopralluogo al cantiere del primo lotto, quello che prevede il collegamento tra lo Stradone dell’Ospedale e la viabilità che porta all’ex Caserma dei Lupi di Toscana compresa la nuova rotatoria all’altezza del complesso dismesso. I lavori vanno avanti e dovrebbero terminare a luglio con l’apertura al transito. Spesa prevista 1.600.000 euro. Al primo lotto seguirà il secondo (progetto già approvato) per un ulteriore milione e 280mila euro che prevede la realizzazione del tratto tra via di Scandicci e la nuova rotatoria.

Complessivamente saranno 370 metri di nuova viabilità a doppio senso con marciapiedi e pista ciclabile per una spesa finale di quasi 2.900.000 euro. Prevista anche la realizzazione di un’area di verde attrezzato, la piantumazione di nuove alberature e l’utilizzo di un bitume che consente la riduzione del rumore prodotto dal transito dei veicoli.

“Si tratta di un intervento molto atteso - sottolinea l’assessore Giorgetti -. Ad oggi il collegamento è garantito da una viabilità non adeguata che utilizza strade come via di San Giusto e via Amendola nel Comune di Scandicci non adatte agli attuali flussi di traffico”. Obiettivo del progetto infatti è realizzare un collegamento diretto da viale Nenni verso l’ospedale e il vicino centro riabilitazione Don Gnocchi riducendo sia i percorsi sia il numero dei veicoli che utilizzano strade non idonee. Sarà inoltre migliorata la funzionalità in particolare per quanto riguarda la sicurezza pedonale e realizzato un percorso ciclo-pedonale a fianco della nuova strada. “Già il primo lotto consentirà di sgravare via di San Giusto dal traffico attuale, sicuramente eccessivo rispetto alla dimensioni e alla tipologia della strada. Il secondo lotto, poi, collegando la nuova rotatoria a via di Scandicci, migliorerà ulteriormente la viabilità della zona” conclude l’assessore Giorgetti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento