Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Novoli / Via Giovan Battista Pergolesi

Tegola per Palazzo Vecchio, i residenti di via Pergolesi e via Boito contro la 'superstrada' Pistoiese-Rosselli

Chiedono all'amministrazione di fermare l'opera o quanto meno gli 'svincoli': “Ora il quartiere è tranquillo, dopo passerebbero migliaia di auto”

“L'amministrazione comunale ha fatto i conti senza l'oste, ci opporremo in ogni modo”. Sono determinati i numerosi residenti di via Boito e via Pergolesi (l'area sul 'retro' della Manifattura Tabacchi) che si stanno organizzando per opporsi a quella che definiscono “una superstrada sotto casa”.

Il riferimento è ai due 'svincoli' della 'Pistoiese-Rosselli', la nuova strada di circa due chilometri che correndo più o meno in parallelo agli attuali binari ferroviari collegherà viale Rosselli dall'altezza della Leopolda fino a via Pistoiese, su un tracciato a doppia corsia, una per senso di marcia, di circa due chilometri.

Il progetto è stato recentemente confermato dal sindaco Dario Nardella assieme all'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, in occasione della presentazione del progetto della linea 4 della tramvia, che collegherà – in buona parte utilizzando la sede ferroviaria già presente - la ex stazione Leopolda alle Piagge e poi a Campi Bisenzio.

Assieme alla nuova tramvia, che non vede opposizione da parte dei residenti, ci sarà anche questa ennesima “rivoluzione della viabilità”, che consentirà di “migliorare notevolmente la situazione viaria e alleggerire il traffico su via Baracca”, almeno secondo quello che hanno più volte assicurato in passato da Palazzo Vecchio.

Tramvia, presentata la linea 4.1 Leopola - Piagge

Non la pensano allo stesso modo gli abitanti della zona. Ieri sera una trentina di persone si sono riunite all'aperto tra i palazzi per coordinarsi e decidere come “provare a fermare il progetto”. Ad appoggiarli, assicurando una sponda politica, c'era anche il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Alessandro Draghi, vicepresidente della commissione ambiente e mobilità.

“Secondo il nuovo progetto i due 'svincoli', con incroci a raso e semafori, dovrebbero collegare la nuova strada con via Pergolesi e via Boito, strade adesso a vicolo cieco, senza sfondo, e quindi utilizzate solo dai residenti”, spiega Patrizia Caldini, la più attiva tra gli abitanti, che hanno idea di costituirsi in comitato e attaccano l'amministrazione “per non essersi mai confrontata con chi qui ci abita prima di approvare l'opera” (amministrazione che però risponde con l'assessore Giorgetti, precisando di avere incontrato i residenti più volte e di essere andata incontro ad alcune richieste).

Il timore degli abitanti è che via Boito e via Pergolesi, ora strade appunto a vicolo cieco e quindi di fatto usate quasi solo dai residenti, possano essere usate in futuro da chi vivrà il nuovo quartiere della Manifattura Tabacchi (dove sorgerà uno studentato di lusso di Student Hotel, appartamenti e una serie di altri spazi).

“Un'area dove si muoveranno 5mila persone al giorno. Abbiamo già inviato al sindaco una prima raccolta di firme per chiedere di fermare o almeno modificare il progetto di questa nuova viabilità, eliminando gli 'svincoli' che ci passeranno sotto casa, con un grandissimo aumento di traffico, ma non abbiamo ricevuto risposta”, fa sapere Caldini, che promette battaglia.

Con la nuova viabilità è prevista tra le altre cose anche la soppressione del sottopasso stradale nel tratto di via delle Cascine che dalla Manifattura Tabacchi porta verso il piazzale delle Cascine. Sarà sostituito da una viabilità a raso regolata da semaforo. “Una soluzione - sottolinea Draghi, che intende portare la questione in consiglio comunale -, non in linea con quanto prevedono le normative europee, che suggeriscono di favorire rotonde, sovrappassi o sottopassi, invece di eliminarli con intersezioni a raso”. Se saranno possibili modifiche, ce lo diranno i prossimi mesi.

L'assessore Giorgetti: "Residenti incontrati più volte, andati incontro alle richieste"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tegola per Palazzo Vecchio, i residenti di via Pergolesi e via Boito contro la 'superstrada' Pistoiese-Rosselli

FirenzeToday è in caricamento