Urla e vandalismo in via Tornabuoni: denunciato 33enne

Trovato dai carabinieri completamente ubriaco

Verso le 4 e mezza della scorsa notte, dopo una richiesta di intervento tramite una telefonata al 112, un equipaggio del nucleo radiomobile dei carabinieri è intervenuto in via Tornabuoni, in pieno centro, dove due guardie giurate di un istituto di vigilanza privata avevano segnalato la presenza di un soggetto ubriaco e molesto.

L'uomo, in preda ad un improvviso e violento scatto d’ira, come hanno raccontato i testimoni, aveva rovesciato alcuni porta-rifiuti in ghisa e una fioriera, andata in frantumi, urlando frasi senza senso.

Dopo aver acquisito le prime informazioni e constatato i danni provocati dall’uomo, i militari, con l’ausilio di altro equipaggio nel frattempo sopraggiunto, si sono messi alla ricerca del responsabile, trovandolo in via della Scala.

L'uomo, incensurato, un pizzaiolo italiano di 33 anni, era visibilmente sotto l'effetto dell'alcol. E' stato denunciato per danneggiamento e multato per il suo stato di ubriachezza.

Tenta una rapina e minaccia tutti con un bastone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Coronavirus, Giani: "Toscana arancione da domenica"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 3 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento