Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Firenze dedica una via a Teresa Mattei / FOTO

Fu la più giovane tra le 21 donne dell'Assemblea costituente, cerimonia questa mattina con l'assessora Giuliani

Era la più giovane tra le 21 donne dell'Assemblea costituente. E la versione definitiva dell'articolo 3 della nostra Costituzione sul tema dell'uguaglianza reca la sua firma. Adesso, settantacinque anni dopo l’entrata in vigore della Carta fondamentale e a dieci anni dalla sua morte, Firenze ricorda Teresa Mattei.

Da oggi una strada di Firenze (tra via San Bartolo a Cintoia e via dell’Argingrosso) porta il nome della partigiana 'Chicchi', fondatrice dei Gruppi di Difesa della Donna a Firenze, costituente e pedagogista. La cerimonia questa mattina alla presenza dell'assessora alla toponomastica Maria Federica Giuliani e del Gonfalone della città, assieme a Mirko Dormentoni, presidente del quartiere 4 e Vania Bagni, presidente Anpi Firenze.

"Il giorno della sua morte ricade proprio nel mese di marzo - ha ricordato l'assessora Giuliani - un mese cui lei è indissolubilmente legata per le sue battaglie per le donne e con le donne, e per la scelta della mimosa come simbolo dell'8 marzo".

"Senza dimenticare - ha aggiunto - che Teresa Mattei frequentò il liceo Michelangiolo di Firenze. Ancora ragazzina, fu espulsa da quell'istituto e da tutte le scuole del Regno perché si rifiutò, in occasione delle leggi razziali, di accettare l’insegnamento della teoria della razza e l’allontanamento dei suoi compagni di classe e degli insegnanti ebrei".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze dedica una via a Teresa Mattei / FOTO
FirenzeToday è in caricamento