Via Pietro Tacca, furto in villa con calzino

Gli agenti si sono precipitati sul posto, ma dei ladri nessuna traccia

L'allarme è suonato al tramonto, il tempo per gli agenti di arrivare sul posto ed i ladri si erano già dileguati.
La Nazione racconta l'accaduto non potendo soffermarsi sul particolare della refurtiva trafugata poiché i proprietari, in ferie, non hanno potuto effettuare un inventario come da prassi investigativa. Sembra che dopo aver sfondato una porta sul retro ed aver rovistato in casa, i malviventi siano poi passati alla dependance attigua per assicurarsi che non vi fosse qualcosa da rubare anche lì. Curioso appare, visto il tono dell'abitazione, che i ladri abbiano gettato all'aria i cassetti della camera da letto rovistando fin dentro ai calzini. Quando si dice che non esistono più le casseforti di una volta.

La strada è di quelle ghiotte per gli esperti del mestiere, lussuose ville in pietra all'ombra del piazzale Michelangelo. Giusto pochi mesi fa il Comune di Firenze, non senza sollevare polemiche, ha approvato la privatizzazione della strada con tanto di asta per il passaggio dei veicoli diretti alle splendide ville in collina.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

Torna su
FirenzeToday è in caricamento