Blitz dei Nas in ristorante giapponese: anomalie nell'abbattimento del pesce

I militari hanno fatto irruzione in un'attività di via Pacinotti

I carabinieri del Nas di Firenze hanno fatto irruzione  in un ristorante giapponese di via Pacinotti, segnalando poi all'autorità amministrativa il legale rappresentante.  Nel corso dell’ispezione igienico sanitari infatti,  i militari  hanno accertato la mancata applicazione delle procedure del piano di autocontrollo alimentare haccp, relativamente alla procedura di abbattimento del pesce crudo,  indispensabile per distruggere le larve di parassiti potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, in particolare l’anisakis.

Il dirigente del settore di Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’azienda USL Toscana centro, ha quindi disposto l’immediata sospensione dell’attività di preparazione di alimenti a base di pesce crudo.  Non solo, la sanzione per il locale ammonta a 2mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Terremoto a Firenze

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento