Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Novoli / Via Domenico Michelacci

Via Michelacci: scoperta una casa di appuntamenti a Novoli

Scoperta una casa di appuntamenti in via Michelacci. La donna che gestiva il business ha provato a corrompere i carabinieri con delle avances

Ha provato in tutti i modi a scampare all’arresto con carezze ed avances ai militari. Ma la donna, una cinese 34enne, è finita in manette con l’accusa di istigazione alla corruzione e sfruttamento della prostituzione, nel caso di una sua connazionale 30enne. Quest’ultima, secondo le indagini, doveva girare alla trentaquattrenne una somma di 30 euro a prestazione come compenso per l'affitto dell'appartamento e per le spese di  promozione: dalle inserzioni a pagamento, al telefono fino ad un sito internet.

I carabinieri sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni relative a un possibile giro di prostituzione. Dopo gli appostamenti sono scattati i controlli e un cliente, fermato dai carabinieri fuori dall'abitazione, ha confermato di essersi intrattenuto con una prostituta. Durante la perquisizione la cinese di 34 anni ha tentato di corrompere i militari con offerte di natura sessuale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Michelacci: scoperta una casa di appuntamenti a Novoli

FirenzeToday è in caricamento